Emergenza Coronavirus

Nel rispetto dei provvedimenti recentemente emanati dal Governo Italiano, recanti misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 sull'intero territorio nazionale, e nell’ottica di tutelare la salute non solo dei nostri collaboratori, ma soprattutto dei nostri clienti, segnaliamo le misure adottate dallo studio:

  • lo studio di Belluno è regolarmente aperto e osserva il seguente orario, ridotto rispetto all’orario consueto: 8.30-12.30 15.00-19.00;
  • la sede di Pieve di Cadore resterà chiusa fino al 3.4.2020, salvo prolungamenti delle misure emergenziali;
  • nel rispetto di quanto indicato nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11.3.2020 e al fine di ridurre al massimo il rischio di contagio, verranno favorite per quanto possibile le procedure di lavoro a domicilio e a distanza;
  • si ricevono in studio, di conseguenza, solo gli appuntamenti urgenti per i quali è richiesto necessariamente il contatto personale tra professionista e cliente (sottoscrizione di mandati o atti, consegna di documenti, etc.); in tale caso, verranno rigorosamente rispettate le prescrizioni ministeriali (divieto di contatto fisico e rispetto della distanza minima di un metro tra le persone);
  • si riceve in studio solo su appuntamento; in mancanza di programmazione degli appuntamenti, infatti, non si potrebbe garantire il rispetto delle prescrizioni di legge in tema di distanza minima tra le persone e divieto di assembramento;
  • i professionisti dello studio sono a disposizione degli assistiti dello studio per ogni necessità mediante procedure di contatto a distanza (telefono, Skype, videoconferenze, e-mail);
  • per fissare un appuntamento in studio, telefonico o via Skype, si pregano i gentili clienti di contattare la segreteria ai nr. 0437.941217 e 0437.942502;
  • per ogni ulteriore necessità, siamo a disposizione dei clienti alla e-mail info@studiopaniz.it o alle e-mail dei singoli professionisti (nome.cognome@studiopaniz.it).

Siamo convinti che, rispettando in modo attento e scrupoloso le prescrizioni di cui ai recenti provvedimenti e con il contributo di tutti, l’emergenza coronavirus potrà essere superata in tempi brevi.

Andrà tutto bene.

TORNA SU