Logo Studio Legale Paniz

 

 

 
 
 
 
   

 

 

I laureati in giurisprudenza che intendano avviarsi alla professione forense possono effettuare presso lo studio il prescritto biennio di pratica, nel corso del quale sarà curato, sotto l'egida di uno o più avvocati dello studio, lo svolgimento di attività giudiziale e stragiudiziale.
Una volta terminato il biennio sarà valutata l'opportunità di un inserimento stabile nella struttura dello studio.
Per una valutazione, ai fini dell'eventuale inserimento in studio, è possibile inviare curriculum completo dei dati personali, nonché voto di diploma di scuola media superiore e laurea, ateneo e titolo della tesi, lingue straniere conosciute e votazioni conseguite nelle seguenti materie: diritto privato, diritto civile, diritto penale, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto processuale civile e procedura penale, all'indirizzo di posta elettronica: info@studiopaniz.it o a mezzo posta presso lo studio di Belluno.

Nel curriculum va inserita l'autorizzazione al trattamento dei dati personali, che saranno utilizzati in conformità alla normativa vigente e per il perseguimento delle finalità strettamente connesse alla gestione delle procedure di selezione dei collaboratori, con l'utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità.
All'interessato sono riconosciuti tutti i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. n. 196/03 e, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l'aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, rivolgendo le richieste al titolare del trattamento, avv. Maurizio Paniz, presso il cui studio in Belluno, via Garibaldi 78, avverrà il trattamento. I dati potranno essere comunicati dal titolare agli incaricati del trattamento.
Il conferimento dei dati è necessario per la gestione delle procedure di selezione del personale e la mancata comunicazione comporta l'impossibilità di procedere a tale selezione.